Addio touchscreen, telefoni e pc controllati da gesti

ROMA – I monitor touchscreen presto saranno un lontano ricordo, e smartphone, tablet e pc potranno essere controllati senza il tocco delle dita, ma con il semplice gesto del braccio o di una penna laser. Potranno essere ricaricati dalla luce presente nell’ambiente, e i loro schermi sapranno ‘conversare’ con altri schermi. A rendere realtà quella che fino a qualche anno fa poteva sembrare fantascienza, è una nuova generazione di Led (Light Emitting Diode), in grado di emettere e intercettare la luce nello stesso tempo. A descriverli sulla rivista Science, i ricercatori dell’Università dell’Illinois di Urbana-Champaign, guidati da Moonsub Shim.

La loro particolarità è che non solo sono in grado di rilevare in modo continuo e assorbire la luce, ma anche di poter essere programmati per rispondere a segnali luminosi in diversi modi, ad esempio regolando automaticamente la luminosità in base alle condizioni luminose ambientali. Questo tipo di Led possono essere integrati in schermi interattivi, capaci di riconoscere gli oggetti o rispondere a movimenti senza il bisogno di essere toccati, e convertire la luce in elettricità, in modo simile ad una cella solare.

http://www.ansa.it/sito/notizie/tecnologia/hitech/2017/02/10/telefoni-e-pc-controllati-da-gesti_b51cef54-1d71-4bdf-ace5-45a5c1d260f0.html

(Visited 19 times, 1 visits today)
Precedente Soda caustica nel latte, arresti Successivo Commodore 64... in Internet!